1. Giornale UGI
  2. LA MOSTRA DEL CONCORSO FOTOGRAFICO UGI “FOTOGRAFIAMO”

Sfoglia il Giornale dell'UGI

LA MOSTRA DEL CONCORSO FOTOGRAFICO UGI “FOTOGRAFIAMO”

LA MOSTRA DEL CONCORSO FOTOGRAFICO UGI “FOTOGRAFIAMO”


229 partecipanti (168 senior e 61 junior), 82 finalisti (50 senior e 32 junior) e circa 5.000 euro di donazioni: sono numeri importanti quelli dell'edizione 2022 di FotografiAMO, il tradizionale concorso fotografico organizzato dall'UGI.
Come atto conclusivo, l'UGI ha organizzato una mostra fotografica delle immagini vincitrici, allestita presso la Sala Trasparenza della Regione Piemonte in Piazza Castello 165 ed inaugurata il 16 novembre, rimasta aperta al pubblico fino al 30 novembre.
L'iniziativa ha avuto come focus gli animali, con l'obiettivo di valorizzare l'amore per la natura e la biodiversità. Per questo motivo, è stata attivata una sinergia con una realtà in grado di ampliare ulteriormente l'efficacia e l'efficienza delle azioni intraprese dall'UGI: stiamo parlando della neocostituita Fondazione Zoom, legata all'omonimo bioparco di Cumiana (TO) e nata per la salvaguardia delle specie minacciate e dei loro habitat abbracciando anche le tematiche ambientali. Le donazioni di FotografiAmo verranno interamente devolute al sostegno del progetto Hippo Energy, già avviato con l'installazione di un acquario contenente decine di pesci ciclidi africani (presenti anche nella vasca dell'habitat Hippo Underwater di Zoom Torino, ndr) nell'area “Isola di Margherita” dell'Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino.
Con la propria partecipazione, i fotografi - professionisti e non - iscritti al concorso sosterranno attività di educazione ed esperienze multisensoriali in prossimità dell'acquario con l'obiettivo di alleviare il periodo di ospedalizzazione dei bambini ricoverati presso il Reparto di Oncoematologia Pediatrica, analizzare gli effetti benefici degli animali sui partecipanti, aiutare a ridurre l’ansia relativa alla diagnosi, al trattamento e al ricovero in ospedale, fornire momenti di svago aumentando il numero di esperienze di vita quotidiana, organizzare attività educative per i pazienti fuori terapia, esperienze presso il Bioparco Zoom Torino e visite guidate per rendere più completa e ricca di emozioni l’interazione con il mondo animale.
Hippo Energy è nato con il presupposto di trasformarsi in una buona pratica da replicare in altre strutture ospedaliere, pediatriche e non.
Le immagini vincitrici sono state selezionate in base all'aderenza al tema, alla tecnica fotografica, all'originalità e alla creatività, da una giuria composta da importanti personalità del mondo della fotografia e dello spettacolo e dai rappresentanti delle due organizzazioni promotrici: il celebre fotografo e fotogiornalista Steve McCurry insieme ai colleghi Paolo Ranzani e Settimio Benedusi, l'attrice e conduttrice televisiva Antonella Elia, il musicista Max Casacci, il Presidente Onorario di FIAF Federazione Italiana Associazioni Fotografiche e Direttore del Centro Italiano della Fotografia d'Autore di Bibbiena Claudio Pastrone,  il responsabile della Nikon School Roberto Bachis, la giornalista responsabile di TorinoSette Tiziana Platzer, la rappresentante dell'UGI Emma Sarlo Postiglione e la biologa di Fondazione Zoom Valentina Isaja.
La vincitrice della categoria junior è stata Cloe Giordan con la foto “Vita da gabbiano”, mentre per quanto riguarda la categoria senior a trionfare è stata Therese Redaelli con “Famiglia di Grauer”.
Il premio per la foto più “social”, dedicato all'immagine con più “like” sulla pagina Facebook dell'UGI e sul profilo Instagram del concorso, è stato assegnato a Marianna Zampieri con “Guardare il mondo da un'altra prospettiva aiuta a porsi domande e a trovare nuove soluzioni”; ad aggiudicarsi il premio “creatività” è stato invece Andrea Macis con “Il piacere della pazienza”.
All'iniziativa, infine, hanno partecipato con un proprio scatto anche sette bambini e ragazzi seguiti dall'UGI, protagonisti di un laboratorio di fotografia condotto da Paolo Ranzani presso la struttura UGIDUE dedicata alle attività extra-ospedaliere rivolte ai pazienti fuori terapia.
Un ringraziamento speciale va alla Regione Piemonte per l'ospitalità e a tutti i partner che, insieme all'UGI, hanno sostenuto l'iniziativa mettendo a disposizione i premi: Bioparco Zoom, Fondazione Zoom, Nikon, Mood Indigo, Abbonamento Musei, Scritturapura Casa Editrice e FIAF Federazione Italiana Associazioni Fotografiche. Si ringraziano, inoltre, Foto Reclame per le stampe della mostra e Flash Art di Michele Giannini per le cornici.

Copyright 2023 - Ugi Torino C.F. 03689330011 - Privacy policy

Abc Interactive