1. Giornale UGI
  2. LE ATTIVITA' DI MARZO - APRILE 2022

Scarica il giornale UGI

LE ATTIVITA DI MARZO - APRILE 2022

LE ATTIVITA' DI MARZO - APRILE 2022

DYNAMO CAMP: DIRITTO ALLA FELICITA’

Vi riportiamo di seguito l'esperienza di Lucia Longo, Simona Bellini e Domenico De Biasio (UGI) presso Dynamo Camp.
 
Chiudendo gli occhi e pensando a Dynamo le prime immagini che affiorano sono i sorrisi che ci hanno accolti all’ingresso del Camp.
La leggerezza abbinata alla professionalità come chiave di un gruppo unito con un unico obiettivo: rendere accessibili esperienze fino ad ora impossibili per bambini, ragazzi e famiglie che vivono o che stanno vivendo percorsi di malattie gravi e/o croniche.
Il nostro ruolo, in quei giorni, era di formatori, ma siamo tornati noi per primi formati e arricchiti dalla condivisione di progetti, idee, pensieri comuni.
Dynamo Camp persegue la missione di garantire il diritto alla felicità in linea col concetto di Qualità di Vita sancito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, offrendo programmi di Terapia Ricreativa condotti con l’assistenza di staff qualificato, con l’obiettivo di fornire assistenza ai molteplici bisogni dei bambini malati e del relativo nucleo familiare.
La Terapia Ricreativa è la base scientifica che ispira tutta l’attività con l’obiettivo del divertimento, ma anche e soprattutto di fare ritrovare fiducia in se stessi e nelle proprie capacità e di rinnovare la speranza, con benefici di lungo periodo.
Dynamo Camp, inoltre, con l’obiettivo di rendere la Terapia Ricreativa accessibile dove ce n’è bisogno, ha attivato i Dynamo Programs che raggiungono i bambini malati in strutture ospedaliere, associazioni e case famiglia nelle principali città del territorio nazionale, privilegiando la presenza continuativa dello Staff e formando volontari nelle singole strutture.
La nostra associazione collabora da anni con Dynamo, invitando numerosi nostri bimbi e ragazzi, una volta terminate le cure, a partecipare al camp. Gli operatori Dynamo, inoltre, effettuano passaggi settimanali presso i reparti di Oncoematologia dell’Ospedale Regina Margherita e presso Casa UGI offrendo momenti di svago, musica, arte e tante tante risate.
Siamo stati contattati dai responsabili della formazione Dynamo per presentare la nostra associazione, le nostre sfere di azione, i progetti e tutto l’universo UGI.
Nessuna regola, due ore davanti e tutto da inventare. Dopo una piccola presentazione dell’UGI, da quando esiste, che cosa fa, quali sono le strutture, in cosa si differenziano, abbiamo voluto portare lo staff di Dynamo in un viaggio alla scoperta del nostro mondo. Con noi avevamo, infatti, una valigia con all’interno dei simboli che ci hanno accompagnato e ci hanno permesso di rendere maggiormente chiari i messaggi che
volevamo lasciare. Lavorare in oncoematologia pediatrica richiede LEGGEREZZA, perché il percorso dei nostri bimbi e ragazzi è spesso lungo, faticoso e necessita di piccoli e inaspettati momenti di serenità. Lavorare in oncoematologia è ADATTAMENTO ad un luogo, senza giorni e senza orari, a spazi stretti e rumorosi che necessitano di flessibilità e della giusta dose di fantasia. Lavorare in oncoematologia è DISTANZA: distanza fisica, emotiva che si allunga o si accorcia a seconda della giornata, dell’umore, della disponibilità dei bambini e dei ragazzi. È distanza che va rispettata, e che va percorsa in punta dei piedi, con la consapevolezza che non sta a noi stabilirne la lunghezza. Lavorare in oncoematologia è NON DARE NULLA PER SCONTATO, ricominciare da zero, con ogni nuovo bimbo e ragazzo, in ogni giornata che è diversa da quella precedente. Lavorare in oncoematologia è CONNESSIONE, la capacità di entrare in contatto con il bambino o con il ragazzo, di scovarne un piccolo interesse che lo possa riportare, anche se per poco, al mondo in cui viveva e che lo aspetta fuori dalla finestra. Lavorare in oncoematologia è, infine, SINERGIA, lavoro di équipe, infinite riunioni, allinearsi, rendere più leggero il lavoro sostenendolo a più mani.
Tutti questi concetti sono stati espressi tramite parole, esperienze, spezzoni di film, giochi, frasi e canzoni. La partecipazione dello staff Dynamo è stata attiva e interessata e ha permesso di approfondire ogni tema grazie alla condivisione dei pensieri di tutti i presenti. Conoscere con mano il lavoro della realtà con cui collaboriamo quotidianamente permette di aumentare l’intesa, accogliere suggerimenti e proporre idee, arricchisce tutti e ci ricorda l’obiettivo principale di UGI: il benessere dei nostri bambini e ragazzi.

Marcella Mondini

Copyright 2022 - Ugi Torino C.F. 03689330011 - Privacy policy

Abc Interactive