1. Giornale UGI
  2. Un Mini Grande Cinema

Scarica il giornale UGI

Un Mini Grande Cinema

Un Mini Grande Cinema


È una bella storia che inizia così: un giorno Ilaria Chiesa, una nostra volontaria, guardando i bambini ricoverati in reparto oncologico del Regina Margherita un po’ tristi e annoiati pensa a qualcosa per rallegrarli e portarli lontano dalle terapie e dal peso di quelle giornate. Piano piano l’idea prende forma, un proiettore per illuminare le storie, tendoni rossi a fare da cornice, pouf da cui farsi abbracciare… ma certo! Un mini-cinema tutto per loro!!
E come fare? Una raccolta fondi è necessaria e allora Ilaria scopre che c’è una formula che si chiama crowdfunding e che aiuta le persone a donare a ragion veduta. La raccolta fondi vuole invertire il concetto classico legato a questo tipo d’iniziativa: non sarà chi partecipa a ricevere una ricompensa, ma i bambini e le loro famiglie saranno i veri beneficiari del progetto. Un regalo sincero e disinteressato per contribuire a realizzare uno spazio capace di tenere fuori la quotidianità e dare vita alle favole.
Ilaria Chiesa, fondatrice della start up video RECTV, ha realizzato la piattaforma di crowdfunding per il progetto. «È da quando andavo all’università che la struttura a vetri che ospita la Onlus attira la mia attenzione - racconta - all’inizio non sapevo cosa fosse, poi mi sono informata e ho visto di cosa si occupava. Entrarci però non è stato immediato, come non lo è entrare in contatto o stare vicino a chi sta male. Ci sono riuscita solo due anni fa portando dei libri».
Da quando è nata, RECTV, nel suo piccolo, ogni anno a dicembre, dedica parte dei suoi utili a un progetto culturale o di beneficenza che la sua fondatrice ritiene importante: «Questo è il terzo anno ed è un momento simbolico per la sopravvivenza di una startup. Per questo ho pensato di fare le cose un po’ più in grande e soprattutto non da sola. Occupandomi di produzioni video, regalare un cinema per Natale mi è sembrata la cosa più naturale ».
I bambini ospiti della struttura sono stati coinvolti attivamente nel progetto attraverso due laboratori in cui hanno immaginato il Minicinema. Con i loro lavori è stato realizzato anche il video di lancio della campagna. Partner dell’iniziativa sono il Museo Nazionale del Cinema di Torino che ha suggerito i film da donare, la Circoscrizione 8 del Comune di Torino che ha concesso il patrocinio, gli esercizi commerciali della Circoscrizione 8 che hanno avviato una raccolta fondi, il Comune di Andezeno, in provincia di Torino, che ha raccolto 600 euro, le attività Molecola, Atelier Madagascar e 083 Ristocafé, il Reset Festival, che ha aderito al progetto impegnandosi nella ricerca di fondi. Alla realizzazione del progetto hanno anche collaborato in modo gratuito e volontario l’illustratrice Federica Zancato, la giornalista Sara Perro, Noemi Petracin, consigliera della circoscrizione 8 della città di Torino, il fumettista Matteo Aversano e il fotografo Federico Rubin. 

Copyright 2021 - Ugi Torino C.F. 03689330011 - Privacy policy

Abc Interactive