1. News
  2. La partita più bella del mondo

Torna alle news

La partita più bella del mondo
19Set 2021

La partita più bella del mondo

“LA PARTITA PIÙ BELLA DEL MONDO”? È DI CASA A CANALE E GIOCA PER I BAMBINI CON MALATTIE ONCOLOGICHE

L'intero incasso dell'evento, in programma domenica 19 settembre, verrà devoluto all'UGI ODV; in campo anche il Governatore Cirio e gli Eugenio in Via di Gioia

Lo sport più popolare come veicolo per trasmettere uno dei valori più alti: sarà il binomio calcio-solidarietà, infatti, ad animare “La partita più bella del mondo”, evento organizzato dall'UGI ODV in collaborazione con l'ASD Canale Academy, l'Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba, la Juventus Fc e il Torino FC con il patrocinio della Regione Piemonte, della Città di Canale e dell'AOU Città della Salute e della Scienza di Torino. L'appuntamento è per domenica 19 settembre 2021 presso il campo sportivo “Malabaila” di Via Mombirone 44, l'intero incasso della giornata (l'ingresso è a offerta libera con un valore minimo di 5€) verrà devoluto all'UGI per sostenere i suoi progetti in favore di bambini e ragazzi con malattie oncologiche.
A scendere in campo per prima sarà la 100%, squadra fondata dall'UGI in collaborazione con il Torino FC e interamente composta da ragazze e ragazzi “off therapy” guariti da tumore pediatrico. Con loro sul terreno di gioco ci saranno anche due rappresentative dell'ASD Canale Academy e la UGI ODV & Friends, a cui prenderanno parte medici e personalità del mondo delle istituzioni, dello sport e dello spettacolo come il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, la band degli Eugenio in Via di Gioia, il cabarettista Franco Neri, lo chef Davide Palluda del Ristorante all'Enoteca di Canale, l'esperto di panificazione e personaggio televisivo di Rai 1 Fulvio Marino, il pilota automobilistico Rinaldo “Dindo” Capello, l'artista Valerio Berruti, il musicista e  Tiktoker Pietro Morello e moltissimi altri. A partecipare, con un video virale creato appositamente per promuovere l'iniziativa, sarà anche il conduttore televisivo Alessandro Cattelan.
Viste le premesse, “La partita più bella del mondo” si preannuncia essere una grande festa organizzata da realtà diverse ma unite nella promozione di una società più accogliente per tutti: «La nostra Organizzazione - commenta il Presidente dell'UGI ODV Enrico Pira - è stata fondata per garantire un supporto a bambini affetti da patologie oncologiche e ai loro genitori durante la difficile fase della malattia. La finalità si è arricchita nel tempo grazie ai grandi successi delle terapie che, riducendo sostanzialmente la mortalità, consentono ai giovani pazienti di ristabilirsi in ottime condizioni di salute. In questa prospettiva, ai ragazzi può essere offerto un riferimento che li aiuti ai fini di un pieno reinserimento sociale e professionale: sta infatti crescendo notevolmente la comunità dei guariti e, consensualmente, crescono le necessità di iniziative a loro sostegno. Questo evento costituisce un esempio perfetto del successo di un progetto in cui, attraverso la quotidianità della pratica sportiva organizzata e strutturata, si possono raggiungere grandi risultati interagendo con realtà di primaria importanza nel territorio piemontese».
“La partita più bella del mondo” è la dimostrazione di come il calcio, nonostante tutto, continui a possedere tutte le caratteristiche per conservare il proprio ruolo sociale: «L'ASD Canale Academy – sottolinea la Presidente della società Silvia Marchisio - prosegue nel suo impegno avendo sempre come punti di riferimento lo sport e i bambini: vorrei ringraziare, a proposito, il mio direttivo per l’impegno profuso nell’organizzazione, il Sindaco della Città di Canale Enrico Faccenda e il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio che fin dal primo istante hanno creduto nel progetto. Un doveroso ringraziamento, inoltre, va ai numerosi partner e a tutti coloro che interverranno e che ci aiuteranno a far diventare questa festa un appuntamento annuale».
Non poteva mancare la collaborazione con una delle manifestazioni gastronomiche più importanti del Piemonte e non solo: «La Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba - dichiara la Presidente dell'Ente Liliana Allenaha sempre cercato, negli anni, di offrire la visibilità di cui gode a beneficio di progetti solidali, che trovano nell’Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba organizzata dall’Enoteca Regionale Piemontese Cavour la massima espressione. Arricchendo le manifestazioni a corollario della 91ª edizione, e in relazione alle declinazioni del progetto Wine, Truffle and Sport, con piacere accogliamo l’invito dell'ASD Canale Academy e dell'UGI ODV schierando chef e amici della Fiera in campo per la solidarietà».
Sul terreno di gioco del “Malabaila”, come anticipato, ci sarà anche il Governatore Alberto Cirio, a testimonianza della vicinanza delle istituzioni alla tematica: «Ringrazio – afferma – l'UGI, la Città di Canale, l'ASD Canale Academy, i volontari e tutti coloro che si stanno spendendo per organizzare un'iniziativa di grande valore: si tratta di un'occasione per stare insieme per un fine nobile come quello di raccogliere risorse per un tema così delicato come la cura del tumore dei bambini, a cui va garantito tutto l'impegno istituzionale e personale possibile».
A esprimere il proprio apprezzamento è anche l'Assessore Regionale al Bilancio e allo Sviluppo delle Attività Produttive Andrea Tronzano: «Sport e solidarietà - aggiunge – vanno da sempre a braccetto e quando lo scopo è estremamente nobile l’unione di intenti acquista un valore in più. “La partita più bella del mondo” assicura un forte messaggio ma il nostro impegno e la nostra attenzione devono essere sempre al massimo per sostenere i progetti in favore di bambini e ragazzi con malattie oncologiche. L'iniziativa, inoltre, ha un valore particolare proprio perché rivolto al centro di Oncoematologia Pediatrica del Regina Margherita, eccellenza sanitaria piemontese su cui il sottoscritto ha condotto una battaglia personale per salvaguardarlo».
L'obiettivo principale, come sempre, sarà quello di dare speranza a chi si trova ad affrontare la sofferenza di una grave malattia in tenera età e di chi lavora per garantirgli un futuro di vita: «Sarà – commenta il Direttore Generale dell'AOU Città della Salute e della Scienza di Torino Dott. Giovanni La Valle - sicuramente la “Partita più bella del mondo”, soprattutto per i nostri ragazzi: il binomio calcio-solidarietà è insuperabile e ci auguriamo che questa iniziativa possa ripetersi con cadenza annuale. Prima di tutto vogliamo ringraziare l'Ugi, che grazie a sempre nuove idee ed iniziative ci aiuta costantemente ad umanizzare il nostro Ospedale Infantile Regina Margherita. Vogliamo ringraziare, inoltre, tutti gli enti che hanno partecipato e coloro che prenderanno parte alla partita, a cominciare dal Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio. Sarà una grande festa per tutti coloro che amano il calcio ed il settore enogastronomico, ma soprattutto una manifestazione che potrà essere di sostegno alla nostra sanità piemontese ed in particolare ad un fiore all'occhiello come il Regina».
«Questa iniziativa – aggiunge il Direttore del Reparto di Oncoematologia Pediatrica dell'Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino Prof.ssa Franca Fagioli - conferma la forte relazione che ci lega all’UGI, con cui condividiamo da tempo progettualità ambiziose e concrete. La presenza sul campo della nostra squadra 100% è una concreta promessa di futuro per tutti coloro che oggi stanno lottando contro la malattia e contribuisce a far respirare a bambini, ragazzi e famiglie un profumo di normalità e socialità. L'evento in questione diventa ancora più importante in questo lungo periodo di emergenza sanitaria che ha costretto soprattutto i nostri pazienti a severe limitazioni specie dal punto di vista relazionale. Le progettualità comuni sono una ricchezza ed un valore aggiunto straordinario perché offrono ai pazienti e alle loro famiglie percorsi di umanizzazione dedicati e altamente personalizzati».
La riuscita dell'evento passerà anche per il  coinvolgimento della cittadinanza di Canale e non solo: «È con grande onore – dichiara il Sindaco Enrico Faccenda - ed immenso piacere che il sottoscritto e l’intera comunità si apprestano ad ospitare “La partita più bella del mondo”. Dopo il recente ed importante arrivo di tappa del Giro d’Italia, accogliamo a braccia aperte un nuovo ed altrettanto grandioso avvenimento, frutto della preziosa collaborazione tra l'A.S.D. Academy Canale e l’UGI. Auspico che la nota solidarietà canalese possa manifestarsi ancora una volta e che le opportunità possano proseguire e moltiplicarsi nel prossimo futuro. Colgo l’occasione, infine, per ringraziare gli organizzatori e tutti coloro che parteciperanno».
L'organizzazione de “La partita più bella del mondo” non sarebbe possibile senza il fondamentale sostegno degli sponsor: un ringraziamento speciale va quindi a Suzuki, Eataly, Gruppo Immobiliare Valore Casa, Biscottificio del Roero, Farmacie Benessere, Errea Play Asti, Italgel, E. Vigolungo Plywood, Enrico Serafino 1878, Teloneria Giacone e Davide Palluda. A loro si aggiungono i media partner Radio Alba e Radio UGI.

Copyright 2021 - Ugi Torino C.F. 03689330011 - Privacy policy

Abc Interactive